Facile
Difficoltà
3 ore
Durata
Borgo, Terme Romane
Visita all'aperto
Chiesa e ipogeo
Visita al chiuso


Visitare San Salvatore di Sinis ci permetterà di immergerci in un’atmosfera d’altri tempi. L’area venne frequentata fin dall’età nuragica e poi romana come luogo di culto. Da secoli fa da cornice alla manifestazione religiosa conosciuta come “Corsa degli Scalzi”. Per le sue caratteristiche negli anni ’60 e ’70 del 1900 venne utilizzato come set cinematrografico per alcuni film western.
Il villaggio di San Salvatore si trova nella Penisola del Sinis, nel territorio di Cabras. Le notevoli risorse idriche, saline, boschive e metallifere della regione hanno favorito l’insediamento umano fin dal Neolitico (V millennio a.C.). Insieme ricostruiremo la storia di questa parte del Sinis: dal periodo nuragico documentato nell’ipogeo della chiesa di San Salvatore di Sinis, alla fase romana delle sue terme (Dom’e Cubas) e lo stesso ipogeo. Descriveremo l’antica tradizione della Processione di San Salvatore di Sinis (conosciuta anche come Corsa degli Scalzi) in cui ogni anno si rinnova il voto al santo. Termineremo con l’impresa cinematografica avviata dalla Corronca Company alla fine del 1960, che contribuì a far conoscere San Salvatore a livello nazionale e internazionale. Il villaggio infatti divenne il set di diversi film western girati, interamente o parzialmente, tra le sue case basse e le vie polverose.

Obiettivi

In questa visita potremo:

  1. Collocare San Salvatore di Sinis nel tempo e nello spazio;
  2. percorrere le diverse fasi storiche del villaggio;
  3. conoscere i diversi culti che si sono succeduti nei secoli in quest’area;
  4. ricostruire l’esperienza cinematografica del villaggio, dal 1960 al 1990.

Luogo e orario d’incontro

La visita si svolgerà dalle 15:00 alle 17:00 di lunedì 20 agosto 2018. L’appuntamento è davanti alla Chiesa di San Salvatore di Sinis, Cabras (Oristano). La visita alle terme di Dom’e Cubas durerà circa mezz’ora, poi proseguiremo all’interno della Chiesa e dell’ipogeo di San Salvatore per un’altra mezzora circa.

Itinerario

  1. Punto di incontro (Ingresso Chiesa e ipogeo di San Salvatore di Sinis)
  2. Terme di Dom’e Cubas
  3. Chiesa e ipogeo di San Salvatore di Sinis

Costo

I partecipanti saranno invitati a versare un contributo liberale. Chi vorrà potrà diventare socio di Mare Calmo al costo di 10€. La tessera 2018 comprende l’assicurazione per la partecipazione a tutte le attività dell’Associazione. L’accesso alle terme e alla Chiesa di San Salvatore di Sinis è gratuito, ma sarà possibile lasciare un’offerta.

Prenotazione

Per partecipare all’evento è necessario compilare il modulo di prenotazione sul sito www.marecalmo.org, oppure inviare una mail all’indirizzo info@marecalmo.org, o ancora via sms o Whatsapp al numero (0039) 3407104957 indicando il numero di partecipanti, i dati anagrafici (carta d’identità e codice fiscale) di ognuno e un recapito telefonico. I posti sono limitati!

Indicazioni pratiche

È consigliato munirsi di abbigliamento adatto per escursioni (tuta o jeans, scarpe per camminata, ecc.). Si suggerisce inoltre di portarsi appresso una protezione solare, un cappellino e una bottiglia d’acqua.