Facile
Difficoltà
1 ora
Durata
Torre costiera
Visita al chiuso

Stiamo programmando la prossima visita.
Vuoi suggerire una data? Hai bisogno di una guida? Contattaci!


La visita alla Gran Torre di Torregrande in occasione dell’edizione 2018 di Monumenti Aperti si inserisce a pieno titolo nello spirito della manifestazione. Monumenti Aperti, ormai da 22 anni, punta l’attenzione sul patrimonio culturale di ogni comunità trasformando questo evento collettivo in un momento di partecipazione, di educazione, ma anche di festa e condivisione. Quest’anno inoltre, in coincidenza con l’Anno Europeo del Patrimonio Culturale, si riflette sul concetto Cultura Patrimonio Comune alla base delle nostre identità in continua evoluzione, “dove il passato incontra il futuro”.
Siamo pertanto orgogliosi di organizzare le visite alla Gran Torre che permetteranno a tutti di esplorare la più grande fortezza di origini spagnole della Sardegna e parlare della nostra storia nel contesto del bacino del Mediterraneo.
Dalla sommità della fortezza, ora inaccessibile per motivi di sicurezza, è possibile osservare tutto il Golfo di Oristano, oltre che le torri con cui era volutamente in contatto visivo: San Giovanni di Sinis, Marceddì e Capo Frasca. 
Infatti la Gran Torre, costruita a partire dal 1542, fa parte del sistema di torri costiere per l’avvistamento e la difesa innalzate soprattutto durante il periodo spagnolo. È proprio dal XVI secolo che si registrano importanti cambiamenti nelle azioni di pirateria, passata nelle mani dei corsari barbareschi che insediavano le coste del Mediterraneo. La Corona di Spagna corse ai ripari, facendo erigere un numero considerevole di torri, tra cui con ogni probabilità la Gran Torre, posta a protezione della foce del fiume Tirso e del Sinis. Insieme potremo ripercorrere questo periodo travagliato per la Sardegna e la navigazione nel Mar Mediterraneo. Visiteremo insieme i due piani interni della torre, collegati da strette rampe di scale ricavate nello spessore murario. Osserveremo da vicino l’architettura militare e i suoi elementi caratteristici come le cannoniere e le feritoie per fucili. L’esperienza sarà arricchita dalla mostra sulle torri costiere della Sardegna (collezione “Monagheddu-Cannas”) con la quale sono stati riprodotti fortini e torri posti a protezione dell’isola, in scala 1:40.

Obiettivi

In questa visita potremo:

  1. Visitare e conoscere la Gran Torre di Torregrande e il periodo spagnolo in Sardegna
  2. Visitare la mostra dedicata alle torri costiere della Sardegna
  3. Partecipare alla manifestazione “Monumenti Aperti 2018”, momento di condivisione del nostro patrimonio culturale e della nostra identità come comunità in continua evoluzione

Luogo e orario d’incontro

L’appuntamento è per sabato 12 e domenica  13 maggio, dalle ore 09:30 alle 13:00 e dalle ore 15:30 alle 19:00. Il luogo di incontro è davanti all’ingresso della Gran Torre di Torregrande (Oristano), in Piazza della Torre (coordinate: 39.903856, 8.590578). 

Itinerario

  1. Punto d’incontro (Piazza della Torre)
  2. Primo livello Gran Torre
  3. Secondo livello Gran Torre
  4. Mostra sulle torri costiere della Sardegna

Costo

L’ingresso alla Gran Torre e la visita guidata sono completamente gratuiti in occasione di “Monumenti Aperti 2018”.

Prenotazione

Per partecipare all’evento non è necessario prenotare, basta presentarsi presso la Gran Torre durante gli orari di apertura.

Indicazioni pratiche

È consigliato munirsi di abbigliamento adatto per brevi escursioni (tuta o jeans, scarpe per camminata, ecc.).