3 ore
Durata
Sentiero
Visita all'aperto
Museo
Visita al chiuso

Stiamo programmando la prossima visita.
Vuoi suggerire una data? Hai bisogno di una guida? Contattaci!


Visitare il Museo dell’Ossidiana di Pau, in Provincia di Oristano, ci permetterà di ripercorrere la storia di questo vetro vulcanico, dalla sua formazione al suo utilizzo fin dalla preistoria, passando per la sua ampia circolazione nel Mediterraneo e la sua presenza nel mondo.
Il paese di Pau sorge nel territorio dell’Alta Marmilla, delimitata dall’altopiano della Giara di Gesturi e dal Monte Arci. Proprio la presenza di quest’ultimo massiccio ha contribuito ad attrarre gruppi umani fin dal Neolitico antico (6000-4000 a.C.). Il Monte Arci, infatti, è uno dei maggiori giacimenti di ossidiana del Mediterraneo. 

L’itinerario proseguirà nel vicino Sentiero de Sa Perda Crobina di Sennixeddu. Quest’area archeologica ci permetterà di passeggiare su migliaia di frammenti di ossidiana lavorati dai nostri antenati. La località infatti ospitava un’antica officina di lavorazione ricca di scarti di scheggiatura. Qui l’ossidiana veniva sbozzata e lavorata in nuclei, per essere poi trasportata nei villaggi vicini. Potremo aguzzare la vista e con l’aiuto di esperti archeologi riconoscere i frammenti creati dall’uomo da quelli generati in modo accidentale.

Per chi vorrà, termineremo la visita presso Casa Borrelli, Biblioteca Caffè Letterario dove potremo degustare un menu speciale preparato appositamente per noi. Il costo è di 15 € a persona.

Obiettivi

In questa visita potremo:

  1. Visitare il Museo dell’Ossidiana di Pau e conoscere la storia geologica di questo territorio in Sardegna
  2. conoscere l’ossidiana e ripercorrere la storia del suo utilizzo e della sua diffusione nel Mediterraneo oltre che la sua presenza nel mondo
  3. visitare il Sentiero de Sa Perda Crobina di Sennixeddu e toccare con mano frammenti di ossidiana scheggiati in età preistorica.

Luogo e orario d’incontro

La visita si svolgerà dalle 10:00 alle 13:00 di domenica 30 luglioIl luogo di incontro è il Museo dell’Ossidiana, in Via S. Giorgio 8, Pau (Coordinate: 39.792728, 8.803157). La visita al museo durerà circa un’ora.

Proseguiremo con un trekking sul Sentiero de Sa Perda Crobina di Sennixeddu (nei pressi del Villaggio Camping Sennixeddu: 39.802882, 8.770728), la cui visita durerà un’ora e trenta circa. Per chi non è interessato al trekking completo, c’è la possibilità di visitare solo l’ultimo tratto del sentiero, facilmente accessibile dalla strada.

Itinerario

  1. Museo dell’Ossidiana di Pau
  2. Sentiero de Sa Perda Crobina di Sennixeddu

Costo

Per i soci il costo della visita è 5 €I nuovi soci pagheranno solo il tesseramento: 10 €. Per i residenti a Oristano e a Ollastra, il biglietto di ingresso al Museo è gratuito, tutti gli altri invece pagheranno 5 €. Non è compresa la visita al Sentiero de Sa Perda Crobina di Sennixeddu (3 €). Non è compreso il costo del pranzo presso Casa Borrelli (15 €).

Menu di Casa Borrelli:
– Melanzane alla Parmigiana
– Grigliata di salsiccia e capocollo (alternativa vegetariana: Verdure grigliate o insalatona mista)
– Insalata verde (alternativa: patate fritte)
– Macedonia di anguria
– Acqua e vino

Prenotazione

Per partecipare all’evento è necessario compilare il modulo di prenotazione sul sito www.marecalmo.org, oppure inviare una mail all’indirizzo info@marecalmo.org, o ancora via sms o chiamando al numero +39 3407104957 indicando il numero di partecipanti, i dati anagrafici (carta d’identità e codice fiscale) di ognuno e un recapito telefonico. I posti sono limitati!

ATTENZIONE: È necessario dare conferma per il pranzo entro sabato 29 luglio alle ore 12:30 chiamando o inviando un sms al numero +39 3407104957.

Indicazioni pratiche

È consigliato munirsi di abbigliamento adatto per brevi escursioni (tuta o jeans, scarpe per camminata, ecc.). Si suggerisce inoltre di portarsi appresso una protezione solare, un cappellino e una bottiglia d’acqua.