Facile
Difficoltà
3 ore
Durata
Cattedrale, Museo
Visita al chiuso

Stiamo programmando la prossima visita.
Vuoi suggerire una data? Hai bisogno di una guida? Contattaci!


Visitare e conoscere la Cattedrale di Oristano, capoluogo dell’omonima provincia dal 1974, ci porterà indietro nel tempo, fino al medioevo. Il centro urbano infatti sorse già nel VI secolo d.C., nei pressi dell’attuale Cattedrale di Santa Maria Assunta. Ma sarà solo dal 1070 che si configurerà come città, acquisendo il titolo di sede vescovile e capitale del Giudicato d’Arborea.

La visita inizierà dalla Cattedrale, la cui prima attestazione come chiesa intitolata a Santa Maria risale al 20 febbraio 1192. Insieme potremo ripercorrere le diverse fasi costruttive della struttura, dallo stile romanico (XII secolo) all’ampliamento del XIV secolo, fino al Settecento quando assunse internamente l’aspetto attuale, in stile barocco. Proseguiremo con il Museo Diocesano Arborense, istituito nel 2012 ma inaugurato il 13 febbraio 2015 dall’arcivescovo Ignazio Sanna. Al suo interno potremmo ammirare oggetti liturgici, paramenti sacri, codici miniati, sculture e dipinti. Inoltre, avremmo modo di approfondire le tre mostre presenti nel Museo. Passeremo dalla tradizionale lavorazione della palma, “Sa prama filada”, alla mostra “Il sacro nell’opera di Antonio Corriga”. Potremmo ammirare una serie di opere dell’artista che hanno come filo conduttore il sacro, tra i quali i bozzetti degli studi per la basilica di Bonaria e diversi quadri di “processioni”. Termineremo con l’esposizione fotografica dell’artista colombiana Andrea Castro: “Historia de mujeres”.

Obiettivi

In questa visita potremo:

  1. Conoscere la storia sacra della città dall’età medievale a quella contemporanea
  2. Approfondire la figura del maestro Antonio Corriga e la sua concezione di sacro
  3. Approfondire l’uso della palma nella tradizione culturale della Sardegna

Luogo e orario d’incontro

La visita si svolgerà dalle 15:45 alle 19:00. Il luogo di incontro è la Cattedrale di Santa Maria Assunta di Oristano, Via Duomo, 1, 09170 Oristano OR (Coordinate: 39.902778°N 8.590278°E). La visita alla Cattedrale di Santa Maria Assunta di Oristano durerà circa un’ora, poi vedremo il Museo Diocesano Arborense (due ore circa).

Itinerario

  1. Cattedrale di Santa Maria Assunta
  2. Museo Diocesano Arborense

Costo

Per i soci il costo della visita è 5€. I nuovi soci pagheranno solo il tesseramento: 10€. Non è compreso il costo di accesso al Museo Diocesano Arborense (biglietto 3,50 €). L’accesso alla Cattedrale di Santa Maria Assunta è gratuito.

Prenotazione

Per partecipare all’evento è necessario compilare il modulo di prenotazione sul sito www.marecalmo.org, oppure inviare una mail all’indirizzo info@marecalmo.org, o ancora via sms al numero 0039 3407104957 indicando il numero di partecipanti, i dati anagrafici (carta d’identità e codice fiscale) di ognuno e un recapito telefonico. I posti sono limitati!

Indicazioni pratiche

È consigliato munirsi di abbigliamento consono a un luogo di culto.