Facile
Difficoltà
3 ore
Durata
Necropoli di Tharros
Visita all'aperto
Chiesa di San Giovanni di Sinis
Visita al chiuso

ATTENZIONE: Al momento non ci sono date in programma.
Vuoi suggerire una data? Hai bisogno di una guida? Contattaci!


La speciale visita guidata nella Penisola del Sinis a bordo del trenino ci permetterà di muoverci nella storia della spiritualità in Sardegna, tra le vanità e i culti precedenti l’età cristiana.

Prima tappa, la chiesa di San Giovanni di Sinis, una delle strutture paleocristiane più antiche della Sardegna. Situata a pochi passi dal mare, fu edificata in un’area funeraria utilizzata dall’età fenicia sino a quella altomedievale (VII a.C.-VI d.C.). In occasione degli scavi del 1991, gli archeologi hanno riportato alla luce all’interno della chiesa, e poco più a sud della stessa, i resti di un precedente edificio con abside associato a diverse sepolture. Questa scoperta ha fatto ipotizzare che la prima basilica fosse di tipo funerario, e che sopra di essa sia stata poi costruita quella attuale, forse edificata nel corso del V secolo d.C., o al massimo nei primi anni del VI secolo d.C.

Poi a bordo del trenino e a piedi visiteremo le due necropoli di Tharros collocate agli estremi della Penisola. Vedremo prima quella meridionale, saccheggiata a varie riprese nei secoli scorsi per la presenza di preziosi corredi funerari, i famosi “Ori di Tharros”. Oggi interessata da un importante crollo che purtroppo rende l’area inagibile. In seguito ci sposteremo a nord, tra le case della borgata di San Giovanni, dove è collocata la necropoli settentrionale. Nel corso dei secoli, le numerose campagne di scavo hanno messo in luce l’importanza e la stretta similitudine tra le due aree funerarie pre-cristiane, sia nei tipi di sepoltura che nei rituali praticati.

Obiettivi

In questa visita potremo:

  1. Conoscere e visitare la chiesa paleocristiana di San Giovanni di Sinis;
  2. Conoscere e visitare in trenino la necropoli meridionale di Tharros e a piedi quella settentrionale;
  3. Conoscere i differenti riti di sepoltura praticati nella Penisola del Sinis dall’età fenicia a quella alto medievale;
  4. Approfondire le informazioni sugli scavi e i principali ritrovamenti e in particolare la storia degli “Ori di Tharros”.

Luogo e orario d’incontro

La visita si svolgerà sabato 14 Agosto dalle 17:30 alle 20:00.
Il luogo di incontro è la piazza principale (Sa Pratza ‘e sa festa) di San Giovanni di Sinis in prossimità del Centro Visite (Coordinate: 39.881943, 8.438325).

Itinerario

  1. Punto d’incontro: la Piazza accanto alla Chiesa paleocristiana di San Giovanni di Sinis;
  2. Necropoli meridionale (spostamento in trenino);
  3. Necropoli settentrionale (breve camminata a piedi).

Costo

Per i soci di Mare Calmo il costo della visita è 10€. La tessera di Mare Calmo, valida per l’anno in corso, comprende l’assicurazione, le notizie e gli aggiornamenti via email e WhatsApp per la partecipazione alle varie attività. L’eventuale biglietto del trenino, verrà corrisposto direttamente al conducente 4€. Totale: 14 € a persona.

Prenotazione

Per partecipare all’evento è necessario compilare il modulo di prenotazione sul sito www.marecalmo.org

È possibile effettuare la prenotazione anche via telefonica o WhatsApp, indicando necessariamente nome, cognome ed età di tutti i partecipanti, oltre che un recapito telefonico.

Per questioni organizzative, vi invitiamo a confermare la vostra adesione o la cancellazione entro 72 ore dalla partenza. I posti sono limitati.

Indicazioni pratiche

Vi consigliamo di munirvi di abbigliamento adatto per brevi escursioni (tuta o jeans, scarpe da trekking o camminata, acqua, cappello, antizanzare, ecc.).

NORMATIVE ANTI-COVID: tutti gli itinerari di Mare Calmo sono organizzati nel rispetto delle normative ANTI-COVID e della salute dei visitatori, oltre che degli operatori e dei professionisti coinvolti. Verrà rispettato l’obbligo di distanziamento e, dove necessario, l’utilizzo della mascherina. IMPORTANTE: eventuali musei e siti archeologici gestiti potrebbero richiedere il Green Pass all’ingresso.


Photo credit: British Museum London

Chiesa di San Giovanni di Sinis a Cabras
Bracciale in oro fenicio punico dalle Necropoli di Tharros